INAUGURATO A LATINA LO SPORTELLO ITINERANTE P.E.R.L.A.


Giovedì 28 ottobre 2021. Presentato oggi lo Sportello itinerante P.E.R.L.A. e consegnati i primi Bollini Etici di Qualità alle aziende che hanno aderito al progetto, ospitando giovani migranti per delle work experience e sperimentando un modello formativo partecipato.

Al taglio del nastro, presso il piazzale antistante la Prefettura di Latina, sono stati presenti Enrica Onorati - Assessore Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali; Domenico Vulcano - Presidente della Provincia di Latina; Damiano Coletta - Sindaco del Comune di Latina.


A seguire, si è aperto un tavolo di confronto sulle pratiche per prevenire e contrastare lo sfruttamento lavorativo in agricoltura, presieduto dal Prefetto di Latina Maurizio Falco e dall’Assessore al Lavoro e nuovi diritti, formazione, scuola e diritto universitario della Regione Lazio Claudio Di Berardino.
Al tavolo hanno partecipato Renato Sampogna - Direzione Generale dell'immigrazione e delle politiche di integrazione; Giuseppe Cappucci - Segretario Generale FLAI CGIL Roma e Lazio; Attilio Albiani  - Dirigente provinciale CIA; Giovanni Chiarato - Segretario Nazionale F.A.I.L.C. – CONF.A.I.L.; Gianluca Cecchet - Amministratore Unico Latina Formazione e Lavoro; Romina Papetti - Project Manager P.E.R.L.A.

"L’inaugurazione del progetto PERLA a Latina è un altro piccolo tassello per la lotta al caporalato e al lavoro irregolare in agricoltura. Una lotta che viene da lontano e che non può arrestarsi, neanche di fronte alle difficoltà e agli ostacoli che si frappongono. Una lotta che la FLAI CGIL ha condotto con coerenza e continuità che confermiamo e rilanciamo con determinazione". Queste le parole del Segretario Generale FLAI CGIL Roma e Lazio Giuseppe Cappucci

"Lo sportello itinerante PERLA e il tavolo di confronto che si è tenuto in Prefettura sulle pratiche per prevenire e contrastare lo sfruttamento lavorativo in agricoltura rappresentano un altro passo importante 
per il territorio dell'Agro Pontino, un territorio in cui la FLAI CGIL Frosinone Latina è sempre stata protagonista attiva, cosciente dell'urgenza non più rinviabile di promuovere buone pratiche e far lavorare in sinergia tutti gli stakeholders coinvolti". Così si è espressa  la segreteria FLAI CGIL Frosinone Latina.